modifiche 30% tax ruling Paesi Bassi
Tax|26 Gennaio 2024|

Paesi Bassi: aggiornata la retribuzione minima per il tax ruling

I Paesi Bassi hanno recentemente rivisto i criteri di retribuzione minima imponibile per gli espatriati che richiedono l’applicazione dell’agevolazione del “30% tax ruling”, che subirà delle importanti modifiche da quest’anno.

A partire dal 1° gennaio 2024, le persone di età inferiore ai 30 anni con un dottorato di ricerca o un master dovranno soddisfare un requisito di retribuzione minima imponibile di 35.048€ (prima 31.891€). Tutti gli altri espatriati dovranno ora percepire un salario minimo imponibile di 46.107€, rispetto alla soglia minima precedente di 41.954€.

Le modifiche sono riportate nel Decreto n. 2023-0000270123, emanato il 20 dicembre 2023. All’interno del contesto normativo attuale, tali aggiornamenti evidenziano l’impegno del governo olandese ad allineare le proprie politiche retributive con l’evoluzione del panorama economico.

Al fine di garantire la conformità e massimizzare le strategie di pianificazione fiscale, è fondamentale che datori di lavoro ed espatriati siano adeguatamente informati su tali cambiamenti.
ECA Italia, società leader nella gestione degli espatriati, da 30 anni offre il proprio supporto ed assiste i datori di lavoro nell’aggiornamento e nell’interpretazione delle normative in tutti i Paesi.

Luigi Murgo
Luigi MurgoTax & Global Mobility Manager

Lascia un commento