italia - svizzera accordo telelavoro
Tax|3 Luglio 2024|

Frontalieri: firmato l’Accordo a regime per il telelavoro

In data 6 giugno 2024 è avvenuta la sottoscrizione del Protocollo di modifica dell’Accordo del 23 dicembre 2020 con la Svizzera, avente ad oggetto il telelavoro dei frontalieri. L’Accordo a regime tra Svizzera e Italia disciplina il regime fiscale dei frontalieri che lavorano in Svizzera ma risiedono in Italia. L’accordo prevede un sistema di tassazione concorrente per i nuovi frontalieri, mentre per quelli che rientrano nel regime transitorio continua ad applicarsi la tassazione esclusiva nello Stato in cui svolgono l’attività lavorativa. Questi lavoratori, pur risiedendo in Italia, contribuiscono all’economia svizzera e rappresentano una componente significativa della forza lavoro transfrontaliera.

Secondo l’Accordo, i frontalieri possono dedicare fino al 25% dell’orario di lavoro al telelavoro presso il proprio domicilio nello Stato di residenza. Questa percentuale è però inferiore, ad esempio, a quanto previsto dall’Accordo tra Svizzera e Francia, dove il telelavoro può rappresentare fino al 40% dell’orario di lavoro.

L’Accordo è retroattivo dal 1º gennaio 2024, tuttavia, la ratifica parlamentare è necessaria per renderlo pienamente operativo.

Luca Menne
Luca MenneTax Consultant - Dottore Commercialista

Lascia un commento