Totalizzazione internazionale

Totalizzazione internazionale

Il principio della totalizzazione è un istituto giuridico che consente ai lavoratori che hanno versato contributi in diverse gestioni previdenziali di acquisire il diritto alle varie prestazioni previdenziali utilizzando i periodi compiuti nei vari Paesi.

Il presupposto necessario affinché possa operare la totalizzazione è l’esistenza di un periodo di contribuzione in ciascuno dei due stati contraenti. Tale periodo è per i paesi UE di 12 mesi.

La totalizzazione dei periodi assicurativi è fittizia, in quanto i relativi contributi rimangono acquisiti all’assicurazione del paese nel quale sono stati effettivamente versati.

La richiesta di totalizzazione dovrà essere presentata poco prima del pensionamento alla sede territorialmente competente dell’ente nel paese in cui si richiede la pensione ed allegando la documentazione relativa al periodo contributivo nell’altro paese.

Il principio della totalizzazione è un istituto giuridico che consente ai lavoratori che hanno versato contributi in diverse gestioni previdenziali di acquisire il diritto alle varie prestazioni previdenziali utilizzando i periodi compiuti nei vari Paesi.

Il presupposto necessario affinché possa operare la totalizzazione è l’esistenza di un periodo di contribuzione in ciascuno dei due stati contraenti. Tale periodo è per i paesi UE di 12 mesi.

La totalizzazione dei periodi assicurativi è fittizia, in quanto i relativi contributi rimangono acquisiti all’assicurazione del paese nel quale sono stati effettivamente versati.

La richiesta di totalizzazione dovrà essere presentata poco prima del pensionamento alla sede territorialmente competente dell’ente nel paese in cui si richiede la pensione ed allegando la documentazione relativa al periodo contributivo nell’altro paese.