Differenziale costo vita

Differenziale costo vita

Il differenziale costo vita esprime, attraverso un indice percentuale,  il differente livello dei prezzi e dei tassi di cambio tra Paese di partenza e Paese di destinazione dell’espatriato. Tali indici sono utilizzati per determinare la corrispondente indennità (LINK ALLA PAROLA INDENNITà COSTO VITA), al fine di garantire pari potere d’acquisto all’espatriato nel Paese di assegnazione (con un costo della vita più elevato).

La metodologia ECA individua 3 tipologie di indice, a seconda del paniere/modello di consumo e caratteristiche dell’assegnazione internazionale:

  • Standard Home-Based
  • Cost-effective home based
  • Cost effective international

Il differenziale costo vita esprime, attraverso un indice percentuale,  il differente livello dei prezzi e dei tassi di cambio tra Paese di partenza e Paese di destinazione dell’espatriato. Tali indici sono utilizzati per determinare la corrispondente indennità (LINK ALLA PAROLA INDENNITà COSTO VITA), al fine di garantire pari potere d’acquisto all’espatriato nel Paese di assegnazione (con un costo della vita più elevato).

La metodologia ECA individua 3 tipologie di indice, a seconda del paniere/modello di consumo e caratteristiche dell’assegnazione internazionale:

  • Standard Home-Based
  • Cost-effective home based
  • Cost effective international